Liga Rock Park è “Green”

LIGAROCKPARK_GREEN_1200x627

L’enorme Parco di Monza che ospiterà il doppio Liga Rock Park è una tenuta grande quasi tre volte Versailles: un bene ambientale e culturale con una storia secolare che appartiene a tutti noi. È un luogo magico dove vivere l’esperienza unica di un concerto sotto le stelle…anzi due! Ci vediamo qui, immersi nel verde, tra i boschi, i prati, le antiche ville e la bellissima Reggia di Monza. Amiamo la musica e amiamo l’ambiente: cantiamo, balliamo e urliamo contro il cielo, senza però dimenticarci di tutelare, proteggere e rispettare questa preziosa riserva naturale e la sua biodiversità, perché anche il parco conservi un bel ricordo di noi e della nostra festa.
La musica al Parco di Monza ha un cuore green.

Rispettando poche regole sarà possibile realizzare questo obiettivo GREEN

• I rifiuti li produci tu. Scegli con attenzione cosa portare con te al concerto e come portarlo.
• Se sei sotto il palco e non riesci a spostarti tieni lo stesso il tuo posto PULITO, usa i sacchetti che ti abbiamo distribuito all’ingresso: AZZURRO per la plastica, NERO per l’indifferenziato. Poi all’uscita lasciali negli appositi contenitori.
• Se hai bisogno di altri sacchetti o non li hai presi all’ingresso puoi richiederli nei punti FOOD&DRINKS;
• Il sacchetto che hai usato per portare le tue cose al concerto è ottimo per gettarle.
Utilizza i POSACENERE PORTATILI per buttare i mozziconi ed anche i chewingum!
• Non sbagliare il contenitore! Lattine o bottiglie di vetro non dovresti averne, quindi devi gettare solo degli imballaggi in plastica o altro materiale irrecuperabile.
• Nella plastica puoi gettare: bicchieri, bottiglie, confezioni (per panini, merendine, patatine e altro), vaschette di plastica e di polistirolo, piatti e pellicole. Tutti gli imballaggi devono essere vuoti e schiacciati, così ce ne stanno di più nel sacchetto. Non dimenticarti dei tappi o dei piccoli pezzi di plastica (tipo cerchietti intorno al collo della bottiglia). Si piantano nel terreno e non sono un bel ricordo.
• Nel materiale irrecuperabile tutto il resto (carta sporca, fazzoletti di carta, posate di plastica, mozziconi, ecc).

TENIAMO IL PARCO PULITO
DIFFERENZIAMO…CI!